C’era una volta un paesaggio innevato, un paradiso in cui tutti sognavano di vivere. Si dice che i paesi del Nord Europa siano i più felici, quelli in cui la tranquillità e il benessere sociale raggiungono le vette più alte. Ma non è così. Anche qui il rosso del sangue finisce per avere la meglio sul bianco della neve.

Contrabbando illegale, rapina a mano armata, giri di prostituzione e omicidi efferati: questo è A sangue freddo, un viaggio tra i crimini delle gelide terre del nord. Sedici episodi, sedici storie che alternano interviste a vittime, testimoni, investigatori e criminali ambientati nella fredda Scandinavia, che partono con uno speciale primo appuntamento di quattro episodi per poi proseguire con due episodi ogni martedì per tutto l’inverno.

A sangue freddo è la prova che il crimine è sempre dietro l’angolo, colpisce ovunque.
Anche i luoghi più insospettabili nascondono scheletri nell’armadio, anche il paradiso può rivelarsi un vero inferno.