Vengono chiamate “spose bambine”, sono piccole e innocenti ragazzine a cui viene portata via l’infanzia. Da essere le piccole di casa, si ritrovano da un giorno all’altro a fianco di uomini che potrebbero essere i loro padri, come loro mogli.

Africa, India, Turchia, ma non solo: queste vicende sono tristemente diffuse anche nei Paesi Occidentali e le piccole protagoniste si ritrovano costrette a rinunciare al loro diritto all’infanzia, all’istruzione e alla libertà.

Attraverso la testimonianza di alcune di queste fanciulle, ormai donne, che hanno saputo ribellarsi alla sottomissione e che pian piano cercano di riprendere in mano la loro vita, scopriremo significa essere costretti a vivere una vita che non ti appartiene e come si può riuscire a sopravvivere.

Elizabeth Vargas, giornalista pluripremiata che va alla ricerca della verità in casi difficili e di forte impatto sociale, ci porterà a scoprire meglio questo fenomeno, diffuso anche negli avanzati Stati Uniti, dove le stime indicano che negli ultimi 15 anni più di 200 mila minorenni siano state costrette a sposarsi.

Alla ricerca della verità: spose bambine mercoledì 7 agosto alle 22:00, su Crime+Investigation, canale 119 di Sky.