Elizabeth Vargas, giornalista pluripremiata, si occupa di uno dei più famosi cold-case che ha sconvolto l’America.

JonBenét Ramsey, aveva solo 6 anni quando fu ritrovata morta nella cantina di casa dal padre. JonBenét aveva già una florida carriera avviata nel campo della moda: bambina prodigio, una vera e propria reginetta d’America in miniatura, spinta dalla madre Patricia, anch’essa ex reginetta, a intraprendere questa strada nell’ambito dei concorsi di bellezza.

Dopo aver trascorso insieme il Natale, il 26 dicembre 1996 i genitori trovano un biglietto con una richiesta di riscatto e chiamano la polizia allarmati: loro figlia è stata rapita.
Il suo corpo senza vita sarà ritrovato ore dopo.

Da allora tante le accuse, gli indizi, i dubbi su questo caso, ma ancora nessun colpevole.

A più di 20 anni da quella tragica notte, Elizabeth Vargas si rimette sulle tracce della
verità.
L’ex detective dell’FBI Robert Clark, ripercorre la vicenda passo passo e cerca nuove strade su cui concentrarsi, nuovi indizi da vagliare e nuove testimonianze da analizzare.

Grazie a materiale esclusivo, tra cui un’intervista inedita a John Ramsey, padre della
piccola JonBenét, seguiremo la vicenda al fianco di Elizabeth e Robert con l’obiettivo di far chiarezza sulla situazione e dare finalmente un nome e un volto all’assassino.

Intrighi familiari, teorie complottiste e verità sconcertanti: un viaggio senza precedenti tra indagini intricate per un delitto irrisolto che resta avvolto nel mistero.

Alla ricerca della verità: il caso JonBenét, mercoledì 10 Luglio alle 22:55, su Crime+Investigation, canale 119 di Sky.