Il programma: 

Sono donne, sono madri, ma hanno commesso un crimine e sono finite in prigione. In America nella maggior parte dei casi una mamma che finisce in galera viene separata dal proprio bambino, ma nell’Indiana Women Prison un programma innovativo ha deciso di cambiare le cose...

Secondo numerosi studi, per il primo anno della vita del neonato è fondamentale la vicinanza con la madre. Per questa ragione il carcere femminile dell’Indiana ha approvato un programma speciale che prevede per alcune detenute divenute madri di tenere con sé il proprio neonato, anche dietro le sbarre..
Giovani donne come Brandi, condannata a trascorrere 6 mesi nell’Indiana Women Prison, che grazie a questo programma può vedere crescere Allison, la sua bambina di poco più di un anno, tenendola sempre accanto a sé durante la detenzione. Un privilegio che però le può essere negato in qualsiasi momento. E’ possibile conciliare la vita da detenuta con quella di mamma? E può questo legame unico tra madre e figlio, salvare la vita di ragazze che hanno un debito con la legge?

Crime+Investigation presenta Babies Behind Bars l’innovativa serie che ci accompagna senza intermediari all’interno di questo carcere femminile per vedere da vicino come fanno le mamme a confrontarsi con i propri figli dietro le sbarre. Attraverso le interviste alle detenute e alle guardie carcerarie che si occupano di loro e dei loro bambini, ci addentreremo in un viaggio commovente scoprendo un nuovo modo di essere mamma, ma soprattutto scopriremo come la vicinanza al proprio bambino riesca a accelerare il processo di riabilitazione di queste giovani donne.

Al termine della loro detenzione infatti è stato dimostrato che circa il 90% delle donne che hanno avuto la possibilità di far parte di questo programma non commette più reati. Un viaggio unico e toccante solo su Crime+Investigation